Blog
Prenota la tua vacanza in Umbria al Poggio delle Ginestre

La casa vacanze il poggio delle ginestre é circondata da olivetiForse vi sarà capitato, girando per le campagne umbre e non solo, di vedere croci piantate nei campi.
Di sicuro le vedrete nel nostro oliveto.
Sono croci di canne sulle quali vengono posti dei ramoscelli di ulivo benedetto.
La tradizione vuole che il giorno di San Pietro Martire, con un'apposita celebrazione si benedicano i rami di ulivo da mettere sulle croci che verranno piantate il 2 maggio, il giorno prima della festa di Santa Croce.
Il giorno dopo, o comunque la domenica successiva, proprio qui vicino, presso la chiesa del "Crocifisso" si sfrutta l'occasione per fare un pò di baldoria.
Infatti dopo la santa messa  e per tutta la giornata, vino e porchetta per tutti !
Tutto ciò con lo scopo di proteggere le colture dai temporali, dalla grandine e da tutte le probabili avversità.
Le croci devo essere rivolte verso la chiesa del paese.
A raccolto fatto verrà "fatta la carità alla croce" in segno di ringraziamento, mettendo sulla croce un ramoscello con i frutti.
E' una tradizione tipica del centro Italia, in alcuni luoghi le croci sono fatte con legno di nocciolo piuttosto che con le canne e che qui a Il Poggio delle Ginestre di sicuro troverete.
Sonia






Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.